Ultima modifica: 8 Marzo 2019
Home > Attività nelle scuole > Una mattina al carcere di Opera

Una mattina al carcere di Opera

Mercoledì 6 Marzo gli alunni incontrano i detenuti

Nell’ambito del progetto “Leggere Libera-Mente” gli alunni delle classi 3B e 3D della scuola secondaria di primo grado “Croci”, dopo alcuni incontri preparatori con professionisti che operano all’interno delle carceri,  si sono recati presso il  carcere di Opera per discutere, con un gruppo di detenuti, sulle tematiche delle regole, della trasgressione, della scelta, della cultura, della libertà e dell’emancipazione da condizionamenti.

Un incontro emotivamente coinvolgente per gli allievi e i docenti che li accompagnavano, un incontro tra mondi diversi, ma accomunati dal desiderio del confronto e del dialogo partendo dall’esperienza della lettura come momento di libertà interiore e riflessività su se stessi e il mondo.

 

Allegati




Return to Top ▲Return to Top ▲

Autorizzazione all’uso dei cookie
La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il tuo consenso per l'uso dei cookie.
Acconsenti? Per ulteriori informazioni visualizza la Cookie Policy. NO, non accetto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi