Ultima modifica: 29 Aprile 2020
Home > Circolari > Didattica a Distanza Scuola Primaria– Ulteriori Indicazioni Operative e Linee Generali Condivise

Didattica a Distanza Scuola Primaria– Ulteriori Indicazioni Operative e Linee Generali Condivise

Si trasmettono alle famiglie ulteriori indicazioni operative e linee guida relative alla didattica a distanza scuola primaria.

Circolare n. 255  

Paderno Dugnano, 28 aprile 2020

 

ALLE STUDENTESSE, AGLI STUDENTI

ALLE FAMIGLIE

AI DOCENTI

p.c. AL DSGA

DELLA SCUOLA PRIMARIA  T. CROCI

AL SITO

 

OGGETTO: DIDATTICA A DISTANZA  SCUOLA PRIMARIA – ULTERIORI INDICAZIONI OPERATIVE E LINEE GENERALI CONDIVISE

Facendo seguito al Collegio di Ordine, tenutosi  in modalità telematica  il giorno 24 aprile dalle ore 14.30 alle ore 17.00, di seguito si sintetizzano le indicazioni operative e le linee comuni definite collegialmente per lo svolgimento della didattica a distanza nella scuola primaria del nostro istituto.

Nello specifico si ribadisce quanto già definito nella circ. n. 213 del 21 marzo,  a seguito del Collegio di Ordine del 24 marzo 2020 e di seguito riportato: 

  1. OBIETTIVO PRINCIPALE della D.A.D. è mantenere vivo e costante il rapporto con gli studenti, affinché essi siano motivati, sentano la presenza della classe anche a distanza e non perdano i loro punti di riferimento;
  2. TUTTI I DOCENTI di ogni singola classe definiscono e coordinano le attività didattiche a distanza settimanalmente e       I GENITORI possono prendere visione della programmazione settimanale e dei relativi materiali ad inizio settimana nel Registro Elettronico in “materiale didattico”
  3. I GENITORI quotidianamente,  nella sezione PAGINA GIORNALIERA del registro elettronico, possono prendere visione  dell’attività didattica giornaliera (ARGOMENTO , MODALITA’ e STRUMENTI scelti per la trattazione (video/audio lezioni autoprodotte/o già disponibili in rete, lezioni in modalità sincrona, padlet, learning app, drive); TIPOLOGIA lavoro  assegnato per il lavoro individuale degli alunni; 
  4. le attività individualizzate per gli studenti con BES verranno inserite anch’esse quotidianamente nel registro dell’insegnante di sostegno in modo che siano visibili solo ai genitori interessati;
  5. I DOCENTI DI SOSTEGNO ASSICURANO un costante contatto diretto con i propri alunni, concordano attività e modalità di intervento coi docenti della classe, in linea con i P.E.I., favoriscono la loro partecipazione alle eventuali videolezioni di classe; aggiornano quotidianamente il Registro elettronico;
  6. Le videolezioni complessive alla settimana non potranno superare le 15 ore; la durata di ogni videolezione sarà indicativamente di 45 minuti; la lezione potrà essere completata con esercizi di rielaborazione (esercizi, quiz, altro)
  7. LA RESTITUZIONE DEI LAVORI /COMPITI prodotti sarà tempestiva e  condivisa con gli studenti allo scopo di verificare che le attività proposte siano state acquisite con successo (restituzione dei lavori svolti tramite foto, video, email, ecc.)
  8. IL COLLEGIO DEI DOCENTI DELLA PRIMARIA ha predisposto un vademecum degli strumenti in uso dai docenti per lo svolgimento dell’attività didattica a distanza. Tale vademecum ha lo scopo di facilitare la comprensione del loro impiego e le modalità di accesso. Link al Vademecum

Alle sopra citate indicazioni si aggiungono le seguenti modalità operative, concordate nel collegio di Ordine del 24 aprile 2020:

  1. Tutto il corpo docenti della scuola primaria, tenuto anche conto delle Indicazioni Ministeriali, nota n. 388 del 17 marzo 2020,  ha rivisto la progettazione iniziale e gli obiettivi formativi adeguandoli alle esigenze della Didattica a Distanza; La rimodulazione della progettazione didattica verrà presentata nelle riunioni di interclasse e caricata nella sezione” Materiale Didattico”;
  2. In attesa di altre indicazioni ministeriali, LA VALUTAZIONE sarà di tipo FORMATIVO e sarà effettuata attraverso l’impiego di  RUBRICHE VALUTATIVE FORMATIVE (n.1 per le classi prime, seconde, terze e quarte e n. 1 per le classi quinte), approvate collegialmente e scaricabili nella sezione “materiale didattico” del Registro Elettronico;
  3. la valutazione verrà riportata nel Registro elettronico, nella sezione “commento pubblico” e sarà visibile solo ai genitori dello studente interessato;
  4.  Le valutazioni saranno: due di ambito (Lingua italiana e matematica), una della lingua inglese e una di IRC per i bambini che si avvalgono dell’insegnamento della Religione Cattolica;
  5. Indicativamente, la valutazione formativa avrà cadenza bisettimanale  e  riporterà specificatamente la dimensione valutativa considerata, senza ovviamente riportare il descrittore di livello della rubrica (es.
    ATTIVITA’ ASINCRONE- PARTECIPAZIONE: livello……., IMPEGNO: livello….., COMPETENZA METACOGNITIVA:livello……,ATTIVITA’ SINCRONE- PARTECIPAZIONE: livello…….)
  6. I presidenti di interclasse illustreranno la rubrica nelle riunioni di interclasse del 5 maggio ai rappresentanti di classe e i docenti delle singole classi le spiegheranno ai bambini e alle famiglie interessate durante una  videolezione –  l’incontro verrà concordato direttamente dalle insegnanti con le famiglie;
  7. Nello  specifico le valutazioni comprenderanno i periodi: fino al 24/4; dal 27/4 all’8/5; dall’11/5 al 22/5; dal 25/5 al 5/6
  8. Allo scopo di  ricreare una routine quotidiana che possa scandire le  giornate delle bambine e dei bambini, dai più piccoli ai più grandi, in modo da, non solo impegnarli in  attività  didattico-formative adeguate  alle diverse fasce di età,  ma anche e, soprattutto, mantenere vivo il legame affettivo  con i loro compagni e le loro maestre, è stato predisposto uno schema orario settimanale degli incontri che si terranno in modalità sincrona;  l’orario così strutturato è raggiungibile dal sito della scuola al link:  videolezioni  e verrà inserito nella sezione “materiale didattico” del registro elettronico. 
  9. I DOCENTI DI SOSTEGNO PROSEGUONO il loro lavoro attraverso un costante contatto diretto con i propri alunni, concordando attività e modalità di intervento coi docenti della classe, in linea con il P.E.I. rimodulato sulla base delle esigenze della Didattica a Distanza;
  10. I Piani Didattici Personalizzati e i Piani Educativi Individualizzati sono rimodulati adeguandoli alle esigenze della Didattica a Distanza e verranno condivisi via mail con i genitori tramite gli insegnanti;

Consapevole della complessità e dell’impegno straordinario che la realizzazione della didattica a distanza richiede, colgo l’occasione per ringraziare tutte le insegnanti e le famiglie che,  con grande spirito di collaborazione, stanno permettendo anche agli studenti più giovani di continuare il loro percorso  educativo.

Il Dirigente scolastico

Prof.ssa Paola Maria Perrino

 

ALLEGATI:

RUBRICA VALUTATIVA FORMATIVA CLASSI 1°,2°,3°,4°

RUBRICA VALUTATIVA CLASSI 5°

 




Return to Top ▲Return to Top ▲

Autorizzazione all’uso dei cookie</br>La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il tuo consenso per l'uso dei cookie.</br>Acconsenti? Per ulteriori informazioni visualizza la Cookie Policy. NO, non accetto

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi